Disturbi dell’Apprendimento

Ricordiamoci che la parola “disturbi” in questo caso non è perfettamente appropriata. Andrebbe precisato trattarsi di modalità diverse di lettura, scrittura e calcolo, non esattamente riscontabili nella media. Si pensi a personaggi notoriamente famosi e dislessici (es. L. Da Vinci).

E' interessante? Informa i tuoi amici con..